Domande sull'apprendimento remoto? Clicca qui

https://sbt-test.azurewebsites.net/it/lesson-plans/l'one-eyed-giant-da-mary-pope-osborne


I Piani Giganti Della Lezione con un Occhio

Attività degli studenti per La One-Eyed Giant includono:

L'One-Eyed Giant è il primo libro nei racconti della serie Odissea di Mary Pope Osborne che racconta le storie emozionanti da Odissea di Omero per i bambini. Il libro è perfetto per gli alunni più piccoli e promuoverà sicuramente un interesse per la mitologia greca.




Creare uno Storyboard*


Una sintesi rapida del gigante con un occhio (contiene spioncini)

Agamemnon, sovrano di tutte le isole greche, chiede a tutti i re e principi di combattere contro Troia. Un principe di Troia ha rapito una regina greca di nome Helen. Manda un messaggero all'isola di Itaca per ordinare Odisseo, re di Itaca, per unirsi a loro in battaglia. Per quanto odisseo cerca di rifiutare, deve andare in guerra per aiutare i suoi uomini.

Per i prossimi dieci anni Odisseo e migliaia di altri guerrieri greci si trovano al di fuori delle mura di Troia. Helen rimane ancora prigioniero alle spalle di Troy. Odisseo si sente sconfitto e nostalgia. Comincia a pensare che non sarà mai in grado di tornare a casa. Improvvisamente, la dea della saggezza e della guerra, Athena appare. Dà a Odysseus un piano per portare Helen dai troiani. I greci fanno come dice e costruiscono un gigante cavallo di legno. Alcuni uomini si nascondono in cavallo, mentre il resto finge di ritirarsi. Quando i troiani vedono il cavallo, all'inizio sono scettici, ma decidono di portarlo nelle mura della città. I greci sorprendono i Trojan e salvarono Helen.

Odisseo è gioioso; lui ei suoi uomini si preparano a tornare a casa a Itaca. Tuttavia, alcuni uomini avevano ignorato il tempio di Athena e questo ha arrabbiato gli dei, causando tempeste a spingerli verso l'isola dei mangiatori di loto. Qui, alcuni degli uomini di Odysseus sono offerti di fiori luminosi per mangiare, e come essi cadono in un sonno pacifico. I fiori allontanano tutti i ricordi degli uomini. Odisseo costringe tutti i suoi uomini a lasciare l'isola in una sola volta. Di nuovo in mare, gli dèi creano più tempeste che conducono gli uomini di Odysseus ad un'altra isola sconosciuta.

Su questa isola Odisseo ei suoi uomini trovano cibo e riparo. C'è una misteriosa riva in lontananza che scintilla la curiosità di Odysseus e deve scoprire chi vive lì. Prende alcuni dei suoi uomini e si dirige verso la riva. Troveranno una grotta vuota e decidono di aspettare che il proprietario venga a casa, dove gli offriranno un po 'di vino per la sua ospitalità. Gli uomini sono sorpresi quando il proprietario della grotta torna e scoprono che è un monoposto Ciclope chiamato Polifemo. Polifemo, non sapendo che i soldati sono dentro, chiude la grotta con un masso gigantesco. Quando Polifemo vede i Greci, si arrabbia, e come Odisseo cerca di chiedere la sua ospitalità, distrugge due soldati e li mangia.

Odisseo elabora un piano per fuggire. Quando il gigante torna dai suoi doveri quotidiani, Odisseo gli offre vino. Polifemo beve un sacco di vino e diventa un po 'ubriaco. Nel suo stato ubriaco, Polifemo, chiede il nome di Odysseus. Odysseus dice che il suo nome è "Nessuno". Il mostro poi si addormenta, e come lui fa, Odisseo guida un palo proprio attraverso l'occhio del Ciclopio, accecandolo. Mentre Polifemo grida per l'aiuto, i suoi amici gridano dall'esterno della grotta a lui, ma tutto il mostro continua a dire: "Nessuno ha cercato di uccidermi!", Quindi si ritirano indietro, pensando che Polifemo deve essere malato.

Polifemo non vuole che gli uomini fuggano, quindi muove il masso e si siede all'ingresso della sua grotta, dicendo che ucciderà chiunque voglia passare. Odisseo elabora un altro piano e gli uomini si nascondono sotto i panini delle pecore. Gli uomini fuggono e si incontrano con il resto dei soldati. Mentre stanno mettendo a navigare a casa, Odysseus fa un grande errore e dice al mostro il suo nome. Polifemo grida a suo padre, Poseidone, chiedendogli di uccidere Odisseo e renderlo in modo che non tornerà mai a casa.

Odisseo ei suoi uomini si fermano al palazzo di Aeolus per riposare dal loro lungo viaggio. Aeolus, dio del vento, è molto ospitale. Odisseo dice al dio del vento tutte le sue storie di guerra, che amano il dio. Odisseo chiede se Aeolus lo aiuterà a tornare a casa a Itaca, e Aeolus accetta mettendo tutti i venti in una borsa. Senza preoccupazioni di tempeste, Odysseus si spinge a sperare di tornare a casa. La fila e la fila degli uomini, e vedere la riva di Itaca. Odisseo è gioioso! Tuttavia, alcuni uomini avidi aprano la borsa dei venti, pensando che sia oro, e tempeste vengono a colpire Odysseus e la sua flotta lontano dal corso. Quando Odisseo torna al palazzo di Aeolus per chiedere aiuto, il dio gli dice che Odisseo è maledetto e non lo aiuterà più. Odysseus è cuore spezzato, nostalgia e non so cosa aspettarsi dopo.


Domande essenziali per il gigante con un occhio

  1. Perché l'ospitalità era così importante agli Dei e perché Odisseo lo aspettava?
  2. Quali sono alcune caratteristiche di un buon leader?

Prezzi Istruzione

Questa struttura dei prezzi è disponibile solo per le istituzioni accademiche. Storyboard That accetta gli ordini di acquisto.

Single Teacher

Insegnante Singolo

A partire da / mese

Inizia la mia Prova

Department

Dipartimento

A partire da / mese

Per Saperne di più

School

Distretto scolastico

A partire da / mese

Per Saperne di più

*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
Trova questi piani di lezioni allineati con il Common Core e altri come loro nella nostra categoria di scuola elementare!
Visualizza Tutte le Risorse Dell'insegnante
https://sbt-test.azurewebsites.net/it/lesson-plans/l'one-eyed-giant-da-mary-pope-osborne
© 2020 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.
Oltre 14 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family