L'elezione del 1800 - Candidati
Aggiornato: 1/26/2017
L'elezione del 1800 - Candidati
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Election of 1800 Lesson Plans

L'elezione del 1800: Jefferson Adams vs.

Piani di Lezione di Richard Cleggett

With the first term of President John Adams coming to an end, the United States found itself divided between the incumbent Federalist president, and the challenging Democratic-Republican, Thomas Jefferson. Political factions in the new country were still strong, and they campaigned hard and strategically for their candidates during the election of 1800. This was the first real election between political parties and the beginning of a process that is now commonplace in American politics.


L'elezione del 1800: Jefferson Adams vs.

Storyboard Descrizione

Elezione di 1800 candidati John Adams e Thomas Jefferson

Testo Storyboard

  • THOMAS JEFFERSON
  • Appartenenza politica: democratico-repubblicano
  • ELEZIONE DEL 1800 RISULTATI: Jefferson ha vinto le elezioni del 1800. Ha ricevuto 73 voti elettorali, ma il legame con Burr è stato rotto dalla Camera dei Rappresentanti.
  • BACKGROUND: Thomas Jefferson era uno dei padri fondatori che ha creduto fortemente in diritti individuali e gli stati. In precedenza è stato vice presidente di John Adam durante il suo mandato.
  • Aaron Burr
  • Appartenenza politica: democratico-repubblicano
  • ELEZIONE DEL 1800 RISULTATI: Burr correva sul biglietto democratico-repubblicano al fianco di Jefferson. Poiché non vi erano le elezioni Vice Presidente e Presidente separati, legò 73 voti elettorali di Jefferson, solo per essere sconfitto da un voto tie-breaking.
  • BACKGROUND: Aaron Burr aveva prestato servizio in diversi eserciti durante la rivoluzione, e ha fatto la sua carriera politica che serve New York sia come procuratore generale e senatore per un periodo. Lui avrebbe continuato a uccidere Alexander Hamilton in un duello.
  • Alexander Hamilton
  • Appartenenza politica: Federalista
  • ELEZIONE DEL 1800 RISULTATI: Anche se Hamilton non è stato eseguito come candidato alla presidenza, ha certamente influenzato il risultato delle elezioni. Con fervore contro Burr, Hamilton ha contribuito a oscillare federalisti voti per Jefferson, aiutandolo a vincere la presidenza nel 1800.
  • BACKGROUND: Un immigrato dalle Indie Occidentali, Alexander Hamilton ha guidato molti negoziati durante primi anni rocciosi America. Ha servito come primo Segretario della nazione del Tesoro, aiutando trovato la Banca nazionale.
  • John Adams
  • Appartenenza politica: Federalista
  • BACKGROUND: Una figura centrale della Rivoluzione, Adams è entrato l'elezione del 1800 in qualità di gestore candidato federalista. Tuttavia, durante la sua presidenza, ha perso molto sostegno, a causa di diversi fattori.
  • CHARLES Pinckney
  • Appartenenza politica: Federalista
  • BACKGROUND: Charles Pinckney riceve un biglietto di Federalista Adams '. In precedenza, aveva servito come ministro in Francia, ed era un noto politico, proveniente da South Carolina.
  • John Jay
  • Appartenenza politica: Federalista
  • BACKGROUND: John Jay ha avuto una carriera notevole nel governo. Jay è stato il primo Presidente della Corte Suprema degli Stati Uniti e il segretario di Stato ai sensi di Washington. Al momento delle elezioni, è stato il governatore di New York.
  • ELEZIONE DEL 1800 RISULTATI: Adams ha perso le elezioni, con i suoi 64 voti elettorali in arrivo secondo per Jefferson e di 73. Burr Tuttavia, il trasferimento del potere tra le due parti esemplificato il potenziale del governo democratico di nuova costituzione americana.
  • ELEZIONE DEL 1800 RISULTATI: in corso con Adams, Pinckney ha guadagnato 64 voti elettorali. Questo non è stato sufficiente, e Pinckney avrebbe continuato a eseguire di nuovo nelle elezioni del 1804.
  • ELEZIONE DEL 1800 RISULTATI: Ironia della sorte, John Jay non ha nemmeno si considera un candidato nelle elezioni del 1800, tuttavia, ha fatto ricevere un voto elettorale. Jay ha avuto una carriera politica attiva, ma la sua presenza è stata poco sentita nelle elezioni presidenziali.